Homi Kids Style 2015: il design è un gioco

Homi-Kids-Style-2015

Homi Kids Style 2015: il design per bambini è stato in mostra in un percorso tra gioco, food e arredamento. I tre ambiti in più punti si sovrappongono, perché -appunto- il design per bambini è diverso da quello dell’adulto e come ci ha raccontato nel corso dell’intervista Lucy Salamanca, curatrice del padiglione: “per un adulto una sedia è una sedia, per un bambino può essere un castello”.

Homi Kids Style 2015: il design del gioco e il gioco nell’arredo

Homi-Kids-Style-JaBaDaBaDo

Il design per bimbi deve tenere conto, quindi, che il bambino non sta mai fermo, che il bambino cresce ogni giorno, che non c’è un momento specifico per giocare ma che il gioco, in termini di apprendimento e di scoperta, occupa tutti i momenti della sua vita, in poche parole come ci ha raccontato Lucy Salamanca “il gioco è tutto”.

Con queste premesse sono state selezionate dallo studio Salamanca Design & Co, che ha curato appunto l’esposizione Homi Kids Style, una serie di realtà che ben rappresentano il design per bambini. Il fatto che per i piccoli una sedia possa essere un castello -per esempio- è evidente nel tavolo di Arredi3n, che è anche una pista per le biglie oppure nelle automobili di legno dell’azienda Dearkids che sono auto ma anche tavoli dotati di lavagna.

Come, invece, il complemento d’arredo possa seguire la crescita del bambino evolvendosi giorno per giorno è particolarmente evidente nell’azienda Stokke che espone a Homi Kids Style 2015, tra i vari prodotti, la sua sedia Steps che accompagna la crescita del bambino da quando nasce a quando cresce grazie alla struttura trasformabile e componibile con altri accessori.

Il gioco d’altra parte è non solo inserito nell’arredo ma anche più classicamente giocattolo, in questo caso, porta dell’immaginario, il gioco è finzione, gioco di ruolo, scivolo per l’immaginazione, come nel gioco degli specchi che espone Isaff o nella grande casa di legno di Arch Play.

Homi Kids Style 2015, dunque, ha confermato il progressivo interesse a sviluppare e dare spazio a un arredamento che tenga conto della peculiarità di essere bambini e che offra soluzioni belle e funzionali per i genitori.

 

 

 

 

Print this pageShare on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Facebook0Email this to someone

Potrebbero interessarti anche...