LAGO firma l’arredo Smart

LAGO firma l'arredo smart intro

Schermata-app-lago-androidLAGO firma l’arredo Smart, ovvero mobili con dentro informazioni, che possono essere consultati, possono raccontare qualcosa, in grado di interagire. Legato al nuovo trend “Internet of Things” (Internet degli oggetti) il progetto LAGO si chiama Talking Furniture -letteralmente mobili parlanti- e consiste nel dotare i complementi di arredo di microchip interattivo LAGO con protocollo di comunicazione NFC. Questo permetterà agli smartphone dotati di NFC e di apposita applicazione di ricevere informazioni dai mobili solo avvicinando il dispositivo al chip. Le informazioni potranno cambiare a seconda del contesto o dell’oggetto. Un esempio: un letto per bimbi potrà raccontare fiabe, un tavolo da cucina potrà dare indicazioni sulle ricette, oppure se il mobile è quello di un B&B LAGO si potranno avere informazioni turistiche. Le applicazioni, in effetti, sono tantissime e si può a ragione immaginare che un domani aggiungere informazioni virtuali agli oggetti, anche di uso comune, sarà una prassi molto più diffusa di quanto non lo sia oggi.
L’app LAGO è disponibile nel Play Store di Google e funziona su tutti gli smartphone Android dotati di tecnologia NFC.

Potrebbero interessarti anche...