Mobili pet friendly, gli arredi con l’impronta animale

Mobili pet-friendly

Cani e gatti sono inquilini sempre più presenti nelle case di tutto il mondo e condividono con gli “umani” lo spazio, le abitudini di vita e… l’arredamento. Quando un animale entra a far parte della famiglia, infatti, è naturale che si si impossessi (o quantomeno ci provi) dell’ambiente e degli arredi di casa: dallo sgabuzzino al divano, al letto, fino agli scaffali e agli armadietti in cui intrufolarsi, specie se sono animali di piccola taglia. Gli arredi, nella maggior parte dei casi, non sono pensati appositamente per gli amici a 4 zampe, ma vengono adattati per permettere a padrone e animale una gestione ottimale dello spazio.

Che bello intrufolarsi tra gli arredi pet friendly del padrone!

Tuttavia, come si è anche visto all’ultimo Salone Del Mobile 2017 di Milano, sempre più studi di architettura e di interior design hanno presentato delle soluzioni funzionali e pratiche di arredo progettate appositamente per cani e gatti, ma anche di grande impatto estetico all’interno di qualsiasi tipologia di arredo. Qualche esempio?


La soluzione modulare CATtable 2.0 dello studio di architettura cinese LYCS Architecture  pensa in particolare ai mici e alle loro scorribande e consiste in una serie di moduli cubici in legno 40x40cm , con dei piccoli “tunnel” scavati all’interno, in cui gli agili felini si possono intrufolare e curiosare, giocando e liberando la loro voglia di esplorazione. E i padroni? Potranno accostare tra loro questi splendidi moduli lignei in varie configurazioni a seconda delle proprie esigenze: libreria, o tavolino, o sgabello, CATtable 2.0 è tutto questo e altro, dipende dalla nostra fantasia.


Ancora ai gatti pensa Meyou Paris, studio parigino di design che per 199 euro ha progettato The Cube, una cuccia stilosa dalla forma sferica per il micio (e il padrone) esigente: una sfera dall’impatto estetico notevole, che può essere esibita anche in un salotto elegante o contemporaneo, con intelaiatura in metallo rivestita in morbido tessuto, disponibile in diversi colori. I gatti ci si possono rifugiare, giocare, farsi le unghie e schiacciare pisolini molto cool.

“Arredi animali” dal gioco alla pappa alla cuccia che sembra l’Opera

Funzionalità, modularità e uno stile compatibile con la linearità degli arredi interni sono i valori cui si è ispirato lo studio giapponese Nendo disegnato da Oki Sato: i suoi cubi in morbido tessuto con “finestra” si trasformano in cuccia oppure area gioco, agendo sulla zip che separa la parte superiore da quella inferiore.


L’azienda Brandodesign (fondata dall’architetto Pierangelo Brandolisio) progetta e vende oggetti d’arredo raffinati ed eleganti per cani e gatti, dalle cucce ai cuscini agli accessori, tutti rigorosamente made in Italy. La qualità dei materiali e l’ergonomia del design per i nostri amici animali sono parte fondante della filosofia del brand: legni di betulla per i lettini, morbidi cuscini in microfibra o cachemire per gli imbottiti. Irresistibili le cucce per mici Baco, in acciaio inox e legno midollino, che possono essere sospese da terra mediante due slitte fessibili, o sollevate con un piedistallo. E non si può tacere la mensola Trono in legno massello, dalla quale il gatto si può dedicare a una delle sue attività preferite: preparare dall’alto i propri agguati. Entrambi i prodotti si ispirano al design degli anni ’60.

E come fare a meno della cuccia da esterno Operetta Pet Lounge in polietilene del designer filippino Kenneth Cobonpue , ispirata alla semplice ma grandiosa architettura delle case d’opera, o dei morbidissimi cuscini da pavimento in tela di cotone serigrafata con stampe originali di design, della sudafricana Zana Products?

Per pisolini di classe, c’è anche la cuccia Urban Dreams in betulla e piastra di acciaio inox spazzolato dello studio di Chicago UDX Designs dalla originale forma ovale, con morbido cuscino imbottito rivestito con tessuti di design. La cornice ovale della struttura in legno di betulla è opera di maestri del legno, e si può avere con 665 dollari.

Anche gli accessori per la pappa non possono che essere di design: ecco quindi le ciotole per cane e gatto di Magisso, con rivestimento in ceramica all’interno a scelta tra osso o pesce, a scanso di equivoci, ed effetto lavagna all’esterno, personalizzabili con gessi. La ceramica della ciotola Happy Pet Project Bowls (un nome, un programma) ha la funzione di mantenere il cibo fresco per ore, limitando le contaminazioni batteriche: basta immergere la ciotola per circa 1 minuto in acqua fredda.

 

Maria Chiara Candiago

Maria Chiara Candiago

Nasco - e cresco - come copy ed editor in una redazione ad alto contenuto hi-tech. Nutrita per quasi 15 anni a pane e tecnologia, cerco di "assorbirla" e descriverla nel modo più semplice possibile. Continuo a raccontarla perché non annoia mai e perché ogni volta mi stupisce, per come sa essere camaleontica, divertente e a volte "presuntuosa", perché pretende di semplificare ogni aspetto della vita quotidiana, che sia con un forno o una lavatrice o un robot aspirapolvere. E naturalmente ci riesce sempre, rubando persino qualche volta la scena agli arredi.
Maria Chiara Candiago

Latest posts by Maria Chiara Candiago (see all)

Print this pageShare on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Facebook0Email this to someone

Potrebbero interessarti anche...