Tavolo 70s: un classico del futuro

Tavolo-70s-Sporzon

Il tavolo 70s di Cristian Sporzon deve il suo nome, “seventy’s”, al design geometrico e lineare anni settanta da cui è stato ispirato, ma è a contempo un tavolo molto contemporaneo, quasi futuristico.

Tavolo 70s senza spigoli, angoli e gambe

La rivisitazione del design anni 70 attuata da Sporzon è, infatti, radicale. Il tavolo 70s è geometrico come un pattern, ha una linea fluida, un profilo grafico. La rivoluzione è negli angoli che si arrotondano, negli spigoli che scompaiono, nelle gambe che diventano fascianti, avvolgenti, quasi elastiche. Il risultato è innovativo, un tavolo pronto per il futuro.

Un successo in divenire

Anche se il tavolo 70s è stato esposto all’hotel di design nhow di Milano in occasione della mostra MAD, Milano arte e designper ora è solo un prototipo. Questo primo esemplare ha il piano in MDF, mentre le gambe sono un accoppiamento tra listellare e multistrato, tutto rigorosamente bianco. “Credo che il bianco sia il suo colore, -ci ha raccontato Cristian Sporzon- mentre i colori come nero e rosso li vedrei invece adatti in contesti specifici, commerciali o lavorativi”.

Per quanto riguarda i materiali, mi piacerebbe venisse realizzato in marmo, magari un bel Botticino, dove le venature lo renderebbero un pezzo unico. Tuttavia anche il Corian o il Cristalplant non sarebbero affatto male. Oltretutto questi ultimi offrono svariate possibilità cromatiche.

Un classico del futuro

Il tavolo 70s, dunque, in attesa di essere realizzato per davvero, è una promessa. Reinterpreta in maniera originale gli anni 70, inventando tuttavia qualcosa che non c’era e che ha tutte le premesse per accordarsi al design contemporaneo. Nonostante le sue dimensioni importanti, 260x110x75cm, il tavolo 70s rimane leggero grazie alla linea sottile, e sembra perfetto in luoghi dove il design è importante come in studi di architettura o grafica, in case dal taglio classico moderno, fino ad ambienti estremamente contemporanei. Classico e futuro semplicemente insieme.

Per:

  • luoghi di design
  • spazi per creativi
  • case di pregio, dal taglio moderno o contemporaneo

Potrebbero interessarti anche...